LA NASCITA DEL MONASTERO DI SAN VINCENZO AL VOLTURNO

Il Monastero di San Vincenzo al Volturno fu fondato da tre nobili giovani provenienti dalle terre Beneventine agli inizi del secolo VII. I tre giovani fondatori del monastero portavano il nome di Paldo, Taso e Tato e la loro presenza alle sorgenti del Volturno non fu un caso, ma, dovendo sfuggire alle aggressioni del principe,…

La Cripta dell’Abbate Epifanio

La pianta è a forma di croce,una parte è di circa sette metri di lunghezza e un metro e mezzo di larghezza, l’altra parte è di circa cinque metri di lunghezza e due metri di larghezza. L’altezza è di circa tre metri con volta a botte. All’interno sono ben visibili gli affreschi delle quattro vergini…

Museo Internazionale della Zampogna “P. Vecchione” – Borgo di Scapoli

La capitale della Zampogna è a Scapoli un piccolo borgo ai piede delle Mainarde dove è sopravvissuta la tradizione del fare artigianale e dove ancora oggi ci sono dei grandi mastri che continuano a cimentarsi con la costruzione della zampogna. Da qui per secoli tanti pastori nei periodi delle feste Natalizie hanno girato tutto il…

Il Castello Pandone nel Borgo di Cerro al Volturno

(brevi cenni storici) La storia del castello al centro del borgo di  Cerro al Volturno nasce nell’anno 989 quando “l’abate Roffredo registrò su un “ libello” il contratto di concessione dei terreni ai fratelli Giovanni Audoaldo figli di Venero , a Grimaldo figlio di Martino , a Salomone figlio di Perto, a Domenico, presbitero, figlio…